Un Dio vicino a te

Un Dio vicino a te

 

Per me tu imbandisci la tavola, sotto gli occhi dei miei nemici; cospargi di olio il mio capo; la mia coppa trabocca. (Salmo 23:5)

Questa è la seconda immagine di Dio che Davide ci presenta in questo salmo. Nei primi versi il salmista ci ha presentato la figura di Dio in quanto pastore, che è comunque al servizio del gregge e di ogni singola pecora. Per completare questa immagine, Davide ci presenta Dio come il “cameriere”, colui che serve a tavola. È un’immagine molto particolare del nostro Dio. Di solito noi lo comprendiamo meglio come colui che è servito da miriadi di miriadi di angeli, ed è così. Ma Dio è colui che ci sorprende per la Sua sconvolgente creatività. Possiamo vederlo ancora meglio quando Gesù lava i piedi agli apostoli. Dio è Colui che mi serve a tavola e continua a farlo nonostante le difficoltà della vita, nonostante “i miei nemici”, nonostante i giganti della mia quotidianità. La sua presenza e il suo servizio nella normalità di una vita accidentata rappresentano un Dio molto vicino ad ognuno di noi e “molto” al servizio nostro.

Past. Daniele Benini

 

Add Your Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

19 − diciotto =